Pecetto g-astronomico

Dal 12 al 27 maggio 2012 ritorna la grande kermesse “Riso & Rose in Monferrato”, giunta alla dodicesima edizione.Si riconferma la formula ormai collaudata negli anni con successo: un unico contenitore per circa una trentina di eventi che seguendo il segno del riso e delle rose conducono i turisti borgo dopo borgo in un percorso tra enogastronomia, florovivaismo, arte e hobbistica femminile, ed altre variegate occasioni di visita, alla scoperta di castelli, colline e pianure in fiore, dove durante le soste non mancano mai i mercatini di sapori legati al riso, alle rose e al vino di qualità. Animati a festa saranno i borghi del Monferrato Casalese e dell’area circostante della Piana del Po coinvolgendo anche la Lomellina, in tre week end consecutivi. (calendario completo e calendario stampabile)

Anche quest’anno il Gruppo Astrofili Galileo parteciperà alla kermesse, durante il fine settimana in cui essa toccherà Pecetto di Valenza. Il programma astronomico si svolgerà nella suggestiva cornice della Rocca Tufacea di recente ristrutturazione, e sarà così articolato:                                                                                                             ore 16:00 – visite guidate al “Sentiero dei Pianeti”, ricostruzione in scala del sistema solare, e alle riproduzioni degli antichi strumenti per il computo del tempo. Se le condizioni meteo lo permetteranno, si potranno osservare le spettacolari manifestazioni della nostra stella con l’ausilio di un telescopio solare;                                                                          ore 21.30 – osservazione del cielo notturno con i telescopi messi a disposizione dai soci del Gruppo. L’attenzione si concentrerà su Saturno, in quanto la serata rientra nell’evento di portata nazionale “Occhi su Saturno“, organizzato in occasione del 300° anniversario della morte di Gian Domenico Cassini, avvenuta a Parigi nel 1712. Questo grande astronomo, famoso appunto per le sue osservazioni del pianeta degli anelli, nacque a Perinaldo (IM) nel 1625 e proprio l’Osservatorio Astronomico Comunale “G.D.Cassini” di questo piccolo borgo ligure promuove l’iniziativa, che ha già raccolto decine di adesioni in tutta Italia.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...