Il cielo del mese – Giugno 2013

 

Costellazioni

Mappa del cielo allo Zenit

Mappa del cielo in direzione Sud

Mappa del cielo in direzione Nord

Mappa del cielo in direzione Ovest

Mappa del cielo in direzione Est

Le mappe celesti sono riferite alle coordinate geografiche di Alessandria e mostrano il cielo visibile alle ore 23.00 circa del 15 giugno 2013.

Visibilità dei pianeti

solar_system_illMercurio – Raggiunge il periodo di migliore osservabilità serale nei primi giorni del mese, in quanto il giorno 12 è alla massima elongazione est. Al passare dei giorni aumenta la difficoltà dell’osservazione.

Venere – Posizionato nella costellazione dei Gemelli, il suo periodo di visibilità nel cielo serale del crepuscolo aumenta progressivamente, pur rimanendo basso sull’orizzonte occidentale. Può essere utilizzato come riferimento per localizzare Mercurio.

Marte – Dopo la congiunzione con il Sole del mese scorso, il pianeta rosso inizia a rendersi visibile, basso sull’orizzonte nord-orientale poco prima dell’alba.

Giove –  Praticamente inosservabile, poichè in congiunzione con il Sole il giorno 19. Verso la fine del mese sarà visibile, anche se per un breve intervallo di tempo, prima dell’alba.

Saturno – Il pianeta è ancora in ottima posizione per l’osservazione: culmina a sud alle 22.30 circa ed è osservabile fino alle 3 del mattino. Saturno continua il suo moto retrogrado nella costellazione della Bilancia.

 

Principali fenomeni celesti

02  – Inizia il periodo migliore per l’osservazione delle nubi nottilucenti (NLC), dette anche nubi polari mesosferiche (PMC), 30-60 minuti dopo il crepuscolo e prima dell’alba. E’ tuttavia un fenomeno che interessa principalmente le zone a latitudini superiori alle nostre.

08  – Luna Nuova (distanza: 405.945 km)

16 – Primo quarto di Luna (distanza: 387.021 km)

19 – Giove e i suoi satelliti sono occultati dal disco solare: è la congiunzione superiore.

14  –  Il Sole entra nel segno zodiacale del Cancro ma, astronomicamente parlando, ancora per qualche ora è entro i confini del Toro.

21Solstizio di giugno alle ore 07.03. Il Sole raggiunge il punto più a nord rispetto all’equatore terrestre: per l’emisfero boreale segna l’inizio dell’estate, la stagione più lunga (93,65 giorni).

21  –  Il Sole entra nella costellazione dei Gemelli.

23 – Luna Piena (distanza: 357.014 km). Poche decine di minuti prima del plenilunio, il nostro satellite passa per il perigeo, il punto dell’orbita più vicino alla Terra: grazie a questa superba sincronizzazione potremo ammirare la Luna Piena più grossa del 2013!

 16 – Ultimo quarto di Luna (distanza: 386.982 km)

Sole

                          1° giugno    15 giugno   30 giugno                                                   Sorge                 05h 42m      05h 39m      05h 42m                                                  Culmina             13h 23m      13h 26m      13h 29m                                                             Tramonta           21h 04m      21h 13m      21h 16m                                                           Ore di luce        15h 22m      15h 35m      15h 33m

 

Fasi lunari

Fasi Lunari giu

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...