Il cielo del mese – Febbraio 2015

Orion_Constellation 2Orion

Costellazioni

Mappa del cielo allo Zenit

Mappa del cielo in direzione Sud

Mappa del cielo in direzione Nord

Mappa del cielo in direzione Ovest

Mappa del cielo in direzione Est

Le mappe celesti sono riferite alle coordinate geografiche di Alessandria e mostrano il cielo visibile a metà mese alle ore 21.00 circa.

Visibilità dei pianeti

Solar System

 

 

 

 

 

Mercurio – Visibile dopo il giorno 10, un’ora prima dell’alba in direzione est-sud-est. Il giorno 24 raggiungerà la massima elongazione occidentale, ma le condizioni di osservabilità peggiorano rapidamente.

Venere – La sua magnitudine aumenta sensibilmente ed è visibile all’orizzonte ovest-sud-ovest nelle prime ore della sera, tramonta infatti due ore circa dopo il Sole.

Marte – Cambia poco rispetto ai mesi passati, il pianeta rosso tramonta ancora circa tre ore dopo il Sole. Da sottolineare lo spettacolo offerto da Marte e Venere, in congiunzione il giorno 21, al crepuscolo in direzione ovest-sud-ovest.

Giove –  Sarà in opposizione il giorno 6, quindi le condizioni di osservabilità restano eccezionali. E’ il corpo celeste più luminoso in cielo, nelle notti senza Luna e dopo il tramonto di Venere.

Saturno – Ben visibile a sud-est prima dell’alba, il pianeta degli anelli sorge cinque ore prima del Sole a inizio mese e sei ore prima alla fine.

Principali fenomeni celesti

04  Luna Piena (distanza: 404.345 km).

06 – Il pianeta Giove è in opposizione e pertanto sorge al tramonto e cala all’alba. La distanza dalla Terra è di 4,34 unità astronomiche, pari a circa 650 milioni di chilometri. Inoltre, a partire dalle ore 21.00 e per tutta la notte, i satelliti galileiani sono allineati a est di Giove nell’ordine naturale (foto)

12  –  L’equazione del tempo visualizza la differenza tra tempo solare vero e tempo solare medio ed è espressa in minuti e secondi. Tale differenza è dovuta al fatto che il tempo solare medio è basato sul movimento di un Sole ipotetico (Sole medio) che nel corso dell’anno si muove con moto uniforme lungo l’equatore celeste, mentre il moto annuo del Sole vero lungo l’eclittica non è uniforme. Oggi la differenza è al massimo negativo (-14′ 12”), cioè il “tempo del Sole” è al massimo ritardo sul “tempo dell’orologio”. (grafico)

12 – Ultimo quarto di Luna (distanza: 390.128 km)

16 – Il Sole entra nella costellazione dell’Acquario.

18 – Il Sole entra nel segno dei Pesci, secondo i canoni astrologici.

19 – Luna Nuova (distanza: 357.105 km)

20-21 – Splendido terzetto nel cielo del crepuscolo, circa un’ora e mezza dopo il tramonto, sull’orizzonte occidentale: la Luna, con la luce cinerea in caso di cielo terso, Venere e, quasi a contatto, il rosso Marte (mappa 20mappa 21)

25 – Primo quarto di Luna (distanza: 384.765 km)

Sole

                               1° febbraio      14 febbraio     28 febbraio                                     Sorge                     07h 46m            07h 29m         07h 06m                                            Culmina                 12h 39m            12h 40m         12h 38m                                  Tramonta               17h 32m            17h 51m         18h 10m                                            Ore di luce            09h 46m            10h 22m         11h 04m

Fasi lunari

Fasi Lunari feb

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...