Il cielo del mese – Giugno 2017

Costellazioni

Mappa del cielo allo Zenit

Mappa del cielo in direzione Sud

Mappa del cielo in direzione Nord

Mappa del cielo in direzione Ovest

Mappa del cielo in direzione Est

Le mappe celesti sono riferite alle coordinate geografiche di Alessandria                     e mostrano il cielo visibile a metà mese alle ore 23.45

Visibilità dei pianeti

Solar System

 

 

 

 

 

Mercurio – Visibile in direzione est-nord-est all’alba nei primi giorni del mese, seppure con molta difficoltà considerata la sua posizione a sud della linea dell’eclittica. Il giorno 21 sarà in congiunzione superiore.

Venere – Ben visibile all’alba per tutto il mese nella costellazione dei Pesci grazie alla sua luminosità (magnitudine -4.3), rimane tuttavia a soli 15° di altezza sull’orizzonte est a causa della forte inclinazione dell’eclittica. Sarà alla massima elongazione occidentale il giorno 3.

Marte – Il pianeta rosso sparisce rapidamente alla vista. Infatti è osservabile nei primi giorni del mese, con difficoltà, basso a nord-ovest alla fine del crepuscolo, .

Giove – Il gigante gassoso brilla ancora intensamente di magnitudine -2.2 ed è visibile per gran parte della la notte, nel cuore della Vergine a ovest della stella Spica.

Saturno – L’allineamento Sole-Terra-Saturno si verificherà il giorno 15, per cui il pianeta degli anelli sarà visibile tutta la notte con magnitudine zero. Unica nota negativa, Saturno è nell’Ofiuco e quindi culmina con un’altezza massima di 24° gradi sull’orizzonte sud. 

Principali fenomeni celesti

1 – Primo quarto di Luna (distanza: 385.087 km)

3 – Appena dopo il tramonto del Sole, Luna e Giove si trovano separati di 3°, distanza apparente che si riduce a 1.4° dopo un’ora. E’ una visione spettacolare, ben visibile anche da cieli non perfettamente oscurati (mappa)

9 – Luna Piena (distanza: 406.241 km)

9-10 – La Luna piena e Saturno illuminano il cielo notturno (mappa 9mappa 10)

13 – L’equazione del tempo è nulla (grafico)

15 – Saturno in opposizione.

17 – Ultimo Quarto di Luna (distanza: 381.535 km)

20-21 – Un’ora e mezza prima del levare del Sole, la falce di Luna calante e Venere annunciano il sorgere delle Pleiadi (mappa 20 mappa 21)

21 – Alle ore 06.24 il Sole sarà al punto più settentrionale rispetto all’equatore terrestre: è il solstizio di giugno, che per l’emisfero boreale indica l’inizio dell’estate, la stagione più lunga (93,65 giorni).

21 – Il Sole entra nel segno zodiacale del Cancro, ma nel cielo reale è ancora entro i confini del Toro per qualche ora.

21 – Alle 15.50 il Sole entra nella costellazione dei Gemelli.

24 – Luna Nuova (distanza: 358.359 km)

Sole

                             1° giugno      15 giugno      30 giugno                                            Sorge                   05h 42m          05h 39m          05h 42m                                           Culmina               13h 23m          13h 26m          13h 29m                                                 Tramonta             21h 04m          21h 13m          21h 16m                                                     Ore di luce          15h 22m          15h 35m          15h 33m

Fasi lunari

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...